Incontro di Boxe e Vendita [analogie]

depositphotos_53850161-stock-illustration-business-boxing-shadowSi è disputato uno degli incontri di boxe più incredibili della storia: un pugile (praticamente imbattuto) contro uno straordinario atleta di MMA (che non è boxe, ma comunque un’arte di combattimento, per quanto diversa). Ha vinto Meyweather, il pugile.

I vari Comunicatori hanno preso questo incontro come spunto per “parlare di marketing” e di come sia possibile costruire un evento che ha fruttato e spostato quasi 1 bilion fra premi, abbonamenti, streaming e tutto l’indotto che ha generato.

Gigantesca mossa di marketing? Sì. Forse più straordinaria dell’incontro stesso.

Conor McGregor non è solo una potenza sul ring, ma anche sui social con milioni di fan e visualizzazioni dei suoi contenuti.

I social sono importanti dunque.

Sì, lì ci sono le persone.

Ma voglio dare un taglio diverso all’analisi di questo avvenimento.

La boxe è uno sport in cui due uomini si affrontano con la vicinanza fisica e mentale più intensa di qualunque altro gesto di noi umani.
Probabilmente solo il sesso va oltre in termini di intimità.

I due si respirano, si stringono, si attraversano. Mai come nella boxe fra due esseri umani c’è un contatto fisico e spirituale e allo stesso tempo forza distruttiva.

Cosa possiamo imparare noi che vendiamo?

Una sola grande verità:

LA VENDITA E’ UNO SPORT DI CONTATTO!

Il marketing e il modo di vendere oggi sta cambiando ed è “imbevuto” di tantissima tecnologia. Le piattaforme che abbiamo creato ne sono un esempio.

C’è però un rischio enorme, insito in questa evoluzione: ci nascondiamo dietro agli strumenti.

L’autoresponder, la mail automatica, le sequenza di form, la risposta automatica sui social.

E’ tutto molto impersonale, meccanico, razionale.

Non sei Amazon né Facebook, quindi mettiti in testa che per vendere devi sentire il respiro del cliente, abituarti a stare con lui, entrare in un dialogo vero e schietto.

Insomma…

vendere è una questione di energia che scorre fra due poli che devono incontrarsi.

Vendere è uno sport di contatto e, come l’incontro ci insegna, vince chi è più allenato a quello sport.

Voglio invitarvi ad “entrare in contatto” con i Clienti…

Cliccate qui per una prova gratuita…Non ve ne pentirete!

Leave a Reply